Liberamente tratto dalla presentazione di Pio Scilligo all’edizione italiana de “Il colloquio intenzionale e il counselling”

di Allen Ivey e Mary Ivey


L’importanza della presenza di persone che siano in grado di ascoltare e monitorare l’adulto emergente nella società della globalizzazione è nota anche ai non professionisti. L’adulto emergente delle comunità non più protette dai confini e dalle distanze geografiche e la possibilità di comunicare in diretta su internet e con i telefoni con “amici improvvisati” che vivono altri valori e altre visioni del mondo, richiedono interventi comunitari che garantiscano confronto e complessità critica.
Le comunità eterogenee hanno bisogno di analisi e di verifiche che promuovano la creatività di persone e gruppi e arricchiscano le capacità di costruire menti complesse in coloro che in ogni momento sperimentano l’impatto di mille stimoli, caotici e non raramente imposti da una sottile invadenza autoritaria. Occorre promuovere nelle persone inclini a trovare rifugio nella distrazione o nella dipendenza acritica, una interfaccia coscientemente costruita che selezioni, verifichi, confronti e crei direttrici in un mare di difficile navigazione quale il mondo globalizzato. E questo bisogno è tanto più vivo quanto diminuisce l’impatto contenutivo delle istituzioni tradizionali come la famiglia, la cultura locale, le istituzioni religiose.
Lo spostamento di popolazioni alla ricerca di lidi che offrano speranza, lo sradicamento di comunità a causa di guerre e disastri naturali, in parte provocate dal tecnicismo umano, lo sconquasso di culture incapaci di trasmettere valori a causa di epidemie come l’AIDS, sono alcuni esempi di come oggi occorrano interventi preventivi per non creare il vuoto culturale al punto che la comunità umana trova enorme difficoltà a programmarsi responsabilmente per la convivenza planetaria.
L’essere umano di oggi ha bisogno di imparare a creare ordine nel proprio mondo interiore e nel mondo che lo circonda.
[…]”Il counseling integrato” promuove una relazione d’aiuto che parte da un processo di simbolizzazione dei vissuti attraverso il dialogo relazionale alla Rogers, e si arricchisce di interventi tecnici strutturati nel rispetto dei significati del singolo e delle specifiche culture...
time

Orari di segreteria

  • Lunedi:dalle 10:00 alle 19:00
  • Martedìdalle 15:00 alle 19:00
  • Mercoledìdalle 10:00 alle 19:00
  • Giovedìdalle 10:00 alle 19:00
  • Venerdìdalle 15:00 alle 19:00
contact

Contatti

  • DirezioneNumero: 334 - 3417188
  • Sede Legalee per la corrispondenza
    P.za Vittorio Emanuele II, 34, 80046, S. Giorgio a Cremano, Napoli
  • C.F. - P.IVA 02546500642
mail

Mail

  • MAIL Infoinfo@aspicnapoli.it
  • MAIL direzionecounselingaspicnapoli@gmail.com
  • C.F. - P.IVA 02546500642
book

COrsi aspic

  • Corsi AspicI Corsi ASPIC sono basati esclusivamente sulle nostre attività di ricerca scientifica, consultate gli oltre 100 testi pubblicati di attività scientifica prodotta
position

Dove siamo in italia

  • italy