ORARI DI SEGRETERIA

Dal Lunedì alla Domenica dalle ore 07:30 alle 21:00

CONTATTI

Direzione : 3343417188 Segreteria: 081 276753 Sede Legale e per corrispondenza P.zza Carlo III di Borbone N°34, 80046 S.Giorgio a Cremano - Napoli -

MAIL

MAIL Informazioni e Segreteria info@aspicnapoli.it MAIL Direzione counselingaspicnapoli@gmail.com C.F.- P.IVA 02546500642

CORSI ASPIC

I corsi ASPIC sono basati esclusivamente sulle nostre attività di ricerca scientifica Consultate gli oltre 100 testi di attività scientifica prodotta

DOVE SIAMO

CORSI PER SAPERE, SAPER FARE, SAPER ESSERE

Integrare il counselling nella propria professione è utile per tutti gli operatori dei settori che richiedono spiccate abilità comunicative e sociali

Corso di Counseling Professionale

Il Corso in Counseling Professionale secondo il modello Pluralistico Integrato è un percorso formativo della durata di tre anni che prepara operatori qualificati alla relazione d’aiuto e agevola la conoscenza di se stessi, attraverso l’acquisizione di competenze teorico/pratiche e il potenziamento del proprio benessere psico/fisico. Il corso ha la durata di 900 ore: - 450 ore d'aula un week-end al mese per 11 mesi - 450 ore di autoformazione extra aula Rispetta gli standard IAC (International Association for Counseling) e EAC (European Association for Counseling) Il Corso consente il riconoscimento dei crediti ECM al termine del secondo e terzo anno. Al termine del percorso si consegue il diploma in “Master Gestalt Counseling – agevolatore nella relazione d’aiuto” per operare come Counselor ai sensi della legge 4/2013.

OBIETTIVI

- Sviluppare la consapevolezza e l’ascolto di sé - Migliorare la qualità della vita - Rafforzare le capacità progettuali - Valorizzare le risorse interne - Fornire strumenti per una comunicazione empatica - Acquisire competenze di problem solving - Apprendere metodologie di un colloquio di sostegno e di orientamento - Formare all'etica e alla deontologia del counseling Di fronte a una società in continua trasformazione, con dei ritmi di cambiamento molto elevati: "occorrono nuove competenze, nuovi saper fare, nuove capacità assertive per progettare, scegliere obiettivi, scoprire processi, aprire orizzonti e inventare confini di contenimento. Si tratta di competenze che potenziano la libertà responsabile che non cerca di arretrare gli stili di vita di qualche secolo per conservarli imbalsamati, ma crea nuove soluzioni sulle radici di quanto è già stato inventato, scoperto e conquistato." Pio Scilligo

DESTINATARI

- Professionisti di diversi ambiti di appartenenza che intendano acquisire competenze comunicazionali e relazionali avanzate - Coloro che sono interessati all'acquisizione del titolo di Counselor - Coloro che desiderano intraprendere un percorso di crescita personale e di sviluppo delle proprie risorse e potenzialità.

METODOLOGIA E CARATTERISTICHE DEL CORSO

Il corso è centrato sul SAPERE, SAPER FARE e SAPER ESSERE degli allievi, garantendo una crescita personale oltre che professionale. Si basa su un approccio pluralistico integrato e utilizza modalità didattiche attive come: - teoria interattiva - role-playing, video-didattica ed esercitazioni - percorsi di crescita personale (individuali e in gruppo) - attività di supervisione (individuale e di gruppo) Nell’articolarsi del processo formativo gli allievi sono supportati individualmente da tutor esperti. Viene privilegiata una metodologia d’insegnamento teorico-esperienziale, basata sul principio dell’apprendere attraverso l’osservazione e la pratica. Il 30% delle ore è dedicato a lezioni teoriche fortemente interattive, supportate da esercizi e dispense: il sapere; Il 50% dell’attività formativa è caratterizzata da esercitazioni pratiche, finalizzate all’applicazione immediata dei concetti appresi nella fase della teorica: il saper fare; Il 20% delle ore è finalizzato al potenziamento del senso di autoefficacia e dell’empowerment degli allievi, alla crescita personale e al miglioramento della loro capacità di gestione dello stress: il saper essere. All’inizio del Corso di formazione e durante lo svolgimento delle attività formative sono previsti questionari di autovalutazione delle attitudini personali e delle abilità acquisite, colloqui individuali e sistematiche verifiche in itinere finalizzate ad orientare il percorso.

Per Open day e Pre-Training :

ARGOMENTI DEL PROGRAMMA TRIENNALE

Clicca qui per scaricare il programma

IL CORSO:

Il percorso formativo ha una durata di 900 ore, suddivise in tre anni, con frequenza di un week-end al mese, con inizio a Settembre e chiusura Luglio. Per accedere al corso è necessario essere in possesso del diploma di scuola media superiore. Al completamento delle verifiche annuali teoriche e pratiche ed alla consegna ed accettazione della tesi conclusiva, si potrà ottenere il diploma di Counselor, conferito da ASPIC Roma. Il quadro di riferimento teorico-applicativo è il Counseling Pluralistico Integrato, basato sui princìpi fondamentali dell’indirizzo fenomenologico-esistenziale della psicologia umanistica, con integrazione delle tecniche di Counseling ad approccio non-direttivo centrato-sulla-persona di C. Rogers e della prassi semi-direttiva ed espressiva della Gestalt di F. Perls. Include, inoltre, contributi fondamentali della P.N.L., dell’Analisi Transazionale, dell’approccio Cognitivo-Comportamentale e della Teoria dell’Attaccamento di J. Bowlby. ASPIC ha un approccio ampiamente esperienziale, rivolto sia alla sperimentazione delle modalità operative del Counseling che alla crescita della consapevolezza personale. All’interno del Corso sono previsti momenti specifici dedicati a esercitazioni in prima persona. Ogni modulo prevede che all’insegnamento teorico si affianchino esercitazioni a coppie o in piccoli gruppi, per sperimentare sul piano emotivo personale quanto appreso a livello cognitivo nella lezione teorica. Ogni allievo si sperimenta nella conduzione di un colloquio di Counseling di 20 minuti, ricoprendo a turno anche il ruolo di cliente e di osservatore (esercitazione C.U.S.). La registrazione di parti di colloqui e la successiva discussione tecnica, condotta da un Professional Counselor, consente la messa a fuoco dei punti di forza, debolezza ed errori di ciascun Counselor in formazione. Nel corso di ogni modulo un agevolatore accompagna gli allievi alla scoperta di sé stessi e delle proprie risorse, per agevolare l’acquisizione e la maturazione degli allievi stessi, nell’ottica della futura pratica professionale. Ad ogni allievo viene suggerito di effettuare un percorso di crescita individuale con un Professional Counselor. Presso la sede di Aspic Roma alla fine del secondo e terzo anno gli allievi di tutte le sedi Aspic d’Italia, si riuniscono per partecipare al modulo formativo della durata di 5 giorni dedicato agli esami teorico/pratici di fine anno e all’approfondimento didattico-esperienziale. Agli allievi del terzo anno viene richiesta la preparazione e la conduzione di un workshop esperienziale su un tema liberamente scelto, sotto la supervisione e la valutazione dei docenti. Nel terzo anno i colloqui di Counseling vengono condotti con la partecipazione di tutto il gruppo, che svolge, insieme al supervisore, il ruolo di osservatore. È una fase importante per prepararsi allo svolgimento della professione. È anche la modalità con cui al terzo anno si svolge l’esame pratico a Roma per poter ottenere il diploma. Alla fine del percorso viene richiesta la stesura di una tesi esperienziale in cui verrà trattato un percorso di Counseling individuale o di gruppo.

Gli obiettivi del Corso di Counseling:

Il Corso è un percorso formativo volto all’acquisizione di specifiche competenze di comunicazione e ascolto necessarie alla pratica professionale. Si migliora la consapevolezza e l’ascolto di sé, attraverso un contatto profondo con le proprie sensazioni, emozioni e pensieri; ciò permette di non proiettare le proprie difficoltà irrisolte sulle altre persone. Si rafforza le capacità progettuali e la creatività, si valorizzano le proprie risorse interne e si impara ad accompagnare gli altri nel percorso di valorizzazione di sé. Durante la formazione si acquisiscono strumenti per instaurare rapporti interpersonali per migliorare le relazioni e gestire le eventuali conflittualità.

Il Master si rivolge a:

tutti coloro che sono interessati all’acquisizione del titolo di Counselor, per operare come professionista nella relazione d’aiuto in diverse realtà in ambito sociale, sanitario, educativo, ai quali vengono richieste competenze relazionali avanzate per interventi di sostegno: -assistenti sociali -educatori - insegnanti - pedagogisti - infermieri - medici - assistenti di comunità - fisioterapisti - psicologi - uomini di culto e donne consacrate - avvocati - menager - selezionatori e formatori del personale - gestori di risorse umane Il Corso è rivolto anche agli universitari che desiderano iniziare sin da ora un percorso di formazione personale che li prepari a relazionarsi con il mondo del lavoro. Tutti coloro che svolgono la propria attività a contatto con il pubblico e desiderano migliorare le proprie capacità comunicative: front-office, reception, operatori di volontariato. Tutti coloro che vogliono ricevere stimoli nuovi e significativi per sviluppare una maggiore consapevolezza e conoscenza di sé e migliorare la propria qualità di vita: attivare i propri talenti, rafforzare l’autostima, l’assertività e l’autoefficacia, potenziare le proprie risorse interiori.