ORARI DI SEGRETERIA

Dal Lunedì alla Domenica dalle ore 07:30 alle 21:00

CONTATTI

Direzione : 3343417188 Segreteria: 081 276753 Sede Legale e per corrispondenza P.zza Carlo III di Borbone N°34, 80046 S.Giorgio a Cremano - Napoli -

MAIL

MAIL Informazioni e Segreteria info@aspicnapoli.it MAIL Direzione counselingaspicnapoli@gmail.com C.F.- P.IVA 02546500642

CORSI ASPIC

I corsi ASPIC sono basati esclusivamente sulle nostre attività di ricerca scientifica Consultate gli oltre 100 testi di attività scientifica prodotta

DOVE SIAMO

Master Mediazione Familiare

D.A.M.A. (Dialogare. Accogliere. Mediare. Ascoltare)

Mediazione Familiare e Counseling di Coppia Corso teorico/pratico di 320 ore

MEDIAZIONE FAMILIARE

La Mediazione Familiare è un intervento utile a gestire le dinamiche conflittuali legate ad un evento estremamente delicato nella vita di una coppia: la separazione. Il fine ultimo di tale processo è garantire il benessere dei figli, restituendo ai genitori la capacità di comunicare e, di conseguenza, di assumersi le proprie responsabilità per far fronte all’impegno che l’affido condiviso impone. Per assolvere a questo compito, il Mediatore Familiare, una volta acquisite le competenze trasversali del counseling, si specializza in una serie di aspetti riguardanti: la gestione del confitto, la ristrutturazione della comunicazione, la presa di responsabilità di ciascuno dei partner rispetto alla storia di coppia, lo sviluppo di una nuova e sana genitorialità ed il diritto di famiglia.

OBIETTIVI

Migliorare la consapevolezza di sé in relazione all’altro. Perfezionare l’ascolto e l’empatia, strumenti necessari per costruire una sana e duratura relazione di coppia, nonché rapporti maggiormente appaganti in diversi ambiti. Apprendere a gestire e risolvere le crisi relazionali.

AMMISSIONE

L’ingresso al corso è riservato a chi è in possesso di laurea, almeno triennale, nell’area umanistica, sanitaria e sociale o a quei candidati con adeguata e documentata esperienza professionale, almeno quinquennale, nelle aree sociali, educative e sanitarie.

METODOLOGIA

Il corso è suddiviso in due annualità e si svolge durante un fine settimana al mese ( sabato pomeriggio e domenica intera giornata). Le lezioni prevedono una parte teorica in aula, una parte teorica da effettuare a casa in modalità di e-learning (quella concernente gli aspetti legali e giuridici legati al matrimonio, alla separazione e all’affido dei figli), una parte esperienziale finalizzata alla crescita personale ed una parte di pratica supervisionata. Al termine del percorso, e previo superamento dell’esame finale, l’allievo riceverà un attestato come MEDIATORE FAMILIARE che gli consentirà di iscriversi alle associazioni di categoria di riferimento e di cominciare ad esercitare autonomamente la professione.

DESTINATARI

Tutti coloro che intendono arricchire le proprie competenze emotivo-relazionali, nonché esercitare la professione di MEDIATORE FAMILIARE (definita dalla norma UNI 11644, ai sensi della legge 4/2013).

CONTENUTI TEORICI

PRIMO ANNO (comune al Master in Counseling Pluralistico Integrato):

- Ascolto attivo e barriere della comunicazione - Fondamenti dell’approccio umanistico integrato - Feedback fenomenologico - Teorie sulla comunicazione efficace - Teorie per creare una relazione empatica - La compatibilità relazionale - La teoria cognitivo-comportamentale e gli interventi sui pensieri irrazionali - L’alleanza - L’approccio della PNL - Cenni sulle strutture di personalità - Gli interventi per promuovere la salutogenesi - Approccio sistemico e tecniche - Gestione dello stress e del tempo - Life skills

SECONDO ANNO (specifico della Mediazione e del Counseling di Coppia):

- La mediazione familiare: storia e modelli - Dal singolo alla coppia - Le abilità del mediatore - Il ciclo di vita della famiglia e della coppia nella contemporaneità - La genitorialità: ruolo della famiglia d’origine e dei figli - Il conflitto secondo l’approccio integrato - Le aree conflittuali - Dalla valutazione del conflitto al processo di mediazione - Le collusioni di coppia - Il contratto di coppia - Il ciclo del contatto nella mediazione - Analisi dei bisogni individuali e del contesto - Le transizioni nella relazione di coppia - L’elaborazione del lutto - Le tecniche di mediazione integrata del modello ASPIC - Etica e deontologia del mediatore familiare - Confini professionali e rapporti con la rete professionale - Stesura dell’accordo di mediazione, chiusura e follow up - Elementi di diritto familiare e quadro legale della separazione e del divorzio - Diritto di famiglia e dei minori - Implicazioni relazionali e giuridiche nella fase di separazione e di divorzio
Prossimi appuntamenti info e costi disponibili presso la segreteria ASPIC Napoli-Avellino: 081.27.67.57 334.34.17.188 info@aspicnapoli.it